Nessun Lutto Cittadino per la nuova vittima di femminicidio che stavolta ha colpito Campi Bisenzio ? L’appello di Campi Bisenzio Blog ..

by

NESSUN LUTTO CITTADINO ?? è questa la domanda ricorrente che circola oggi per Campi Bisenzio, a poche ore dai funerali di Beatrice Ballerini che hanno visto riversarsi tantissima gente alla chiesa del Sacro Cuore, uccisa dall’ex marito a Nievole, nella casa dove vivevano prima della separazione. Tutti chiusi nel dolore per questa morte assurda che si somma purtroppo alle altre 102 vittime è più registrate fino ad oggi in questo anno (e ci auguriamo che sia anche l’ultima). Un lutto che colpisce tutta la comunità soprattutto a livello morale e civile per una piaga, quella del femminicidio, che affligge la nostra società. Il comune di Campi ha inviato l’Assessore Mengozzi e Ornella Mercuri in qualità di Preside della scuola frequentata dai figli, ma è necessario un segnale più forte che possa muovere le coscienze, senza rischiare di far passare anche questa assurda morte nel più assoluto silenzio.
Non si può e non si deve stare zitti, mi associo quindi al cordoglio generale di tutti i campigiani e mi faccio avanti per chiedere al Sindaco ed alla Giunta, un segnale che possa sensibilizzare tutti al rispetto delle donne ed alla formulazione di leggi che possano tutelarle in modo più efficace.
Beatrice riposerà nel cimitero di Campi e sarà sempre un monito a tutti noi per spingerci per fare qualcosa di più per impedire il femminicidio.

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , ,

11 Risposte to “Nessun Lutto Cittadino per la nuova vittima di femminicidio che stavolta ha colpito Campi Bisenzio ? L’appello di Campi Bisenzio Blog ..”

  1. Viviana Says:

    Giustissimo, mi associo anch’io e condivido. Non si può più tacere e fare finta di nulla, ormai è un bollettino di guerra. Bisognerebbe che le amministrazioni e le istituzioni in genere mettessero in atto dei progetti per arginare e prevenire questo fenomeno di violenza contro le donne. Consultori, punti accoglienza, centri anti violenza con psicologi, centri di aiuto per famiglie. Che ci stanno a fare le asl, le associazioni, le parrocchie, le società della salute…..questo sarebbe un argomento da affrontare e di cui parlare più spesso.

  2. Viviana Says:

    Voglio anche aggiungere che lo scorso anno avevo proposto ad una persona che conosco e che ha “agganci” in comune, di organizzare un dibattito pubblico proprio sulla violenza alle donne invitando una mia amica di Roma criminologa e autrice di vari libri su questo argomento, ma niente! Figurati, a Campi non si affrontano mai i problemi….ci fosse da parlare del Saharawi, magari, ma i problemi che ci riguardano da vicino no!

  3. emanuela Says:

    Sì, io oggi mi sento in lutto….. e spero che la nostra amministrazione comunale si pronunci presto…lo voglio credere…,lo spero.

  4. massimo Says:

    Bravo Fabio,condivido in pieno il tuo articolo.
    Organizziamo una fiaccolata in memoria?

  5. Adriano Says:

    Solo al telegiornale di questa sera ho saputo che questa volta la vittima viveva nel nostro paese, aumenta il mio dispiacere, i problemi spesso ci sono vicini e non abbiamo gli occhi per vederli, la capacità d’aiutare.

    Facciamo comunità nel dolore

  6. campibisenzio Says:

    Grazie Massimo ed un grazie a tutti per i vostri commenti. Non sarebbe una brutta idea quella di organizzare una fiaccolata !

  7. Elly Says:

    Speriamo che Adriano non sia il sindaco di Campi perché sarebbe imperdonabile che avesse saputo solo al telegiornale d’ieri che la vittima era campigiana dopo che sono sono giorni che se ne parla su tutti i giornali! Comunque credo che una fiaccolata sarebbe opportuna, anche per dimostrare solidarietà alla famiglia.

  8. massimo 2 Says:

    Riferendomi al commento di Viviana,le facenti parte o dimissionarie della giunta,almeno loro per solidarietà dovevano farsi sentire pubblicamente almeno con la famiglia. Ma come esprime Viviana fosse Sarharawi allora……………..

  9. Viviana Says:

    Sono veramente contenta che il giornale La Nazione abbia fatto un articolo oggi su questo argomento prendendo spunto proprio da questo blog! Speriamo serva anche quello a risvegliare le coscienze! L’amministrazione campigiana non è capace di ascoltare le istanze dei cittadini, anzi dimostra sempre più spesso tutta la sua indifferenza e perfino fastidio quando si affrontano certe problematiche “scomode”.

  10. campibisenzio Says:

    Questa è proprio la ciliegina sulla torta ..

    ‘Femminicidio? Le donne provocano’, polemica sul parroco…
    ”Ho fatto rimuovere immediatamente quel volantino i cui contenuti sono fuorvianti rispetto ai sentimenti di condanna per la violenza contro le donne”. Lo ha detto il vescovo della Spezia monsignor Ernesto Palletti, commentando l’affissione di un volantino sul femminicidio alla porta della chiesa di San Terenzo da parte del parroco.”Nel volantino si leggono motivazioni inaccettabili che vanno contro il comune sentire della Chiesa”.

  11. campibisenzio Says:

    In una ricerca compiuta dall’Eures in collaborazione con l’Ansa mettendo a confronto le notizie di stampa con i database delle forze dell’ordine. Ne “Il femminicidio in Italia nell’ultimo decennio. Dimensioni, caratteristiche e profili di rischio” si legge che tra il 2000 e il 2011 sono stati complessivamente 2061 i femminicidi, arrivando a rappresentare nel 2011 il 30.9% del totale degli omicidi. La percentuale è la più alta dell’ultimo decennio. Solo alcuni numeri che compaiono nello studio: 199 donne uccise nel 2000, 138 nel 2005, 173 nel 2009 e 170 – dato di nuovo in aumento – lo scorso anno.

    continua su: http://www.fanpage.it/femminicidio-tra-il-2000-e-il-2011-sono-state-uccise-2061-donne/#ixzz2GCPTArAz
    http://www.fanpage.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: