Parte domani da Campi la prima tappa del Vertice Nazionale Antimafia, intitolato ad Antonino Caponnetto

by

Si terrà domani, sabato 27 ottobre allo stadio Emil Zatopek di Campi Bisenzio la prima tappa della 18° edizione del Vertice Nazionale Antimafia. Una verà novità per il consueto vertice che quest’anno, in ricordo del giudice Antonino Caponnetto a 10 anni dalla sua morte, sarà a tappe. “Abbiamo deciso di rinnovare la formula del vertice che da statica, nell’ormai tradizionale incontro di Villa Montalvo, diventa itinerante – spiega Salvatore Calleri Presidente della Fondazione Antonino Caponnetto -. Dopo Campi Bisenzio, sede storica della Fondazione, ci ritroveremo il 17 novembre a Firenze, poi ad Orvieto ed in altre città al momento in via di definizione, per terminare a maggio 2013 in Emilia Romagna. Quest’anno sarà l’occasione per ricordare anche Piero Luigi Vigna, recentemente scomparso, che si è sempre schierato al nostro fianco. Anche la tipologia dell’incontro cambia, come sottolinea l’assessore allo Sport e alla Cultura della legalità del Comune di Campi Bisenzio, Ferrero Cerretelli “Abbiamo pensato di coinvolgere il mondo della scuola, in un connubio che unisca sport e legalità. Saranno oltre 300 gli studenti, del liceo e delle scuole medie, che parteciperanno al vertice e che avranno la possibilità di fare domande ai relatori. Pensiamo che non sia mai troppo presto per sensibilizzare i giovani alle tematiche che la Fondazione Antonino Caponnetto porta avanti da anni”. La manifestazione ha ottenuto, quale riconoscimento, l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.”Il 2012 per noi rappresenta un anniversario complesso- sottolinea Salvatore Calleri -. Sono 20 anni dalla morte di Falcone e Borsellino, dall’esplosione del fenomeno tangentopoli e 10 anni dalla scomparsa di Antonino Caponnetto avvenuta il 6 dicembre 2002. Pensiamo che la partita di calcio fra le nazionali dei sindaci e dei magistrati possa inoltre avvicinare i ragazzi alla lotta alla mafia o per essere più corretti alle diverse mafie che ci circondano. A dare il calcio di inizio sarà Elisabetta Caponnetto”.
Ecco il programma dell’iniziativa che si terrà domani sabato 27 ottobre allo stadio Emil Zatopek, di via di Gramignano:
Alle ore 9 Convegno Sport e Legalità
Alle ore 11 Incontro di calcio fra la Nazionale Italiana Sindaci e la Nazionale Italiana Magistrati
A corredo della manifestazione altri due momenti di sport ed una insolita edizione della gara 80 metri ostacoli con i ragazzi dell’Atletica Campi e le suggestive coreografie della Ginnastica Ariele.

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: