Ancora avvistamenti di luci nel cielo nei video del 3 luglio a Vaiano .. ma cosa sono ?

by

Sembra che la lista di avvistamenti aumenti di giorno in giorno e dopo quello di Linda di San Piero a Ponti, più altri a Scandicci e Signa, in questo ultimo weekend si sono verificati ben due avvistamenti a poca distanza di tempo a Vaiano (Prato). Gli amici Silvia e Lorenzo, con la loro prontezza di riflessi, hanno scattato alcune foto e girato ben due video dove si vede chiaramente un’oggetto luminoso che compie dei movimenti nel cielo, che apparentemente non si associano ad un normale veivolo aereo. Ma ecco la cronaca degli eventi, raccontata direttamente dai protagonisti degli avvistamenti :

Il primo video è stato registrato verso le ore 23:03 di sabato 03 luglio. Eravamo a Vaiano sul terrazzo di casa mia. Mi sono accorta della luce strana in cielo e il mio fidanzato ha ripreso col cellulare. La luce si spostava prima in modo rettilineo, poi ha cambiato direzione fino a scomparire come spegnendosi.
Il secondo video è stato registrato alle ore 23:17 ed è durato circa due minuti. Stessa luce e stesso fenomeno, ma la luce sembrava un po’più intensa.. ..era una luce strana e secondo noi non riconducibile né a una stella né a un aereo o fuoco artificiale o roba simile.


In effetti i video sono strabilianti ed a giudicare dalla spontaneità di Silvia e Lorenzo (udibile anche nell’audio dei filmati) non posso che credere alle loro parole. Ma allora che cosa è quella luce ? un veivolo o veramente un Ufo ? così luminoso ! e veloce !.. e voi avete visto qualcos’altro ? o la stessa luce ? scrivete un commento a questo post oppure direttamente a campibisenzio@gmail.com


Nota: un ringraziamento a Silvia e Lorenzo ed a tutti coloro che come Linda, hanno inviato il loro contributo o hanno semplicemente commentato i post che finora hanno affrontato questo argomento. Ricordo che tutte le foto ed i filmati sono stati gentilmente concessi in visione, ma rimangono di proprietà dei legittimi proprietari citati in ogni post.

Tag: , , , , , , , , , , ,

30 Risposte to “Ancora avvistamenti di luci nel cielo nei video del 3 luglio a Vaiano .. ma cosa sono ?”

  1. Ancora avvistamenti di luci nel cielo nei video del 3 luglio a Vaiano .. ma cosa sono ? | IlTuoWeb.Net News Says:

    […] Articolo originale: Ancora avvistamenti di luci nel cielo nei video del 3 luglio a Vaiano .. ma cosa sono ? Misteri […]

  2. Linda Says:

    Rieccomi e buon giorno….
    le luci riprese nei video da Silvia e Lorenzo son le stesse luci che abbiam fotografato il 14 Giugno !!!
    Confermo anche la modalità apparizione sparizione e apparizione a distanza di minuti .Dal video si capisce bene che la luminosità era tale da farlo sembrare vicino ( anche se poi con l’obbiettivo 200mm appariva solo un puntino lontanissimo nel cielo )
    Mi rendo conto che il video
    rende meglio delle foto, bravi !!!
    Ora aspettiamo solo di sapere cos’è !!
    Saluti
    Linda

  3. campibisenzio Says:

    Salve a tutti,
    vedo che le testimonianze concordano e questo rende ancor più interessante la vicenda.
    Interessante anche il fatto che l’obiettivo con la focale da 200 mm il puntino apparisse lontanissimo ..
    Voi a che distanza stimate potesse essere ?
    Fabio

  4. Silvia Says:

    Non saprei veramente stimare la distanza di questo fenomeno…So soltanto che era più grosso di una stella, molto più luminoso e che sembrava una fiammella.
    Se hai notizie da parte del centro ufologico di Scandicci facci sapere perchè siamo molto curiosi.
    Grazie ancora!
    Silvia e Lorenzo

  5. ciaib Says:

    Basta avere una fantasia che galoppa meno e vedrete che rientrerà tutto nella norma.
    Anch’io ho visto quella luce e vi assicuro che era ferma per quanto può esserlo un pianeta. Di sicuro non mi tremavano le mani nel tentativo di riprendere un fenomeno che i più informati conoscono.
    Infatti si trattava “solo” del pianeta Venere … e non occorre certo scomodare i centri specializzati per scoprirlo. Per coloro che sostengono che si muovesse, e per di più in direzione dell’aeroporto, suggerisco di pensare ad un aereo avvistato un po’ più in la.
    Infine riporto una nota medica: Con il caldo, l’alcol fa più male del solito.

  6. Silvia Says:

    Beh, in effetti hai ragione, l’alcool fa male con il caldo, soprattutto a chi scrive questi commenti…Siamo in tanti ad aver visto quella luce, anzi quelle LUCI perchè ce ne sono state due e ti giuro che si muovevano. Se sei tanto bravo, perchè non ci dai una spiegazione logica del fenomeno?O dobbiamo chiamare la Hack?
    Saluti

  7. ciaib Says:

    Scusa, la mia era solo una battuta che non non voleva ferire il tuo “spirito” sensibile. Ad ogni modo, se tu avessi scorso tutto il mio post avresti anche letto che “la luce” era solo del pianeta Venere.
    Per la spiegazione completa … sarebbe un po’ lunga, però senza scomodare la signora Margherita, posso dire che:
    La rifrazione dei raggi luminosi che attraversano strati atmosferici di densità diversa a causa delle varie percentuali di umidità, fa ‘si che, oggetti anche lontani, sembrino sospesi in aria, capovolti, spostati in vario modo, anche percependo in maniera illusoria dei movimenti. Questo fenomeno si chiama miraggio.
    Anche se il soggetto è diverso, pensa al fenomeno delle aurore boreali.
    Comunque attenzione! Ho detto miraggio e non allucinazione.
    -L’allucinazione è uno stato patologico per il quale il “malato” percepisce cose che nel suo ambito sensoriale non esistono.
    Per il resto posso aggiungere che non ho la presunzione di essere solo nell’universo, ma questo non significa niente altro.

  8. Lorenzo Says:

    Ciao ciaib,
    chi ha girato i due filmati sono io.
    _Primo: Gli oggetti ripresi non sono assolutamente dei pianeti o aerei:
    (se tu hai visto Venere, continua pure a guardarla);
    _Secondo: Le immagini tremano non perchè tremassero le mie mani, ma con lo zoom al massimo, sfido chiunque (incluso te) a creare dei video a mani nude privi di alcun tremolio;
    _Terzo: I due oggetti si muovevano eccome, come confermato da tante persone (che tu ci creda o no, a me non fa alcuna differenza);
    _Quarto e ultimo punto: Prima di criticare in tal modo un evento del genere (nonostante la tua ammirevole e indiscutibile esperienza nel campo a livello mondiale, come tutti sanno) che tu non hai nemmeno visto lontanamente, fai così: pensaci su due volte…… e poi stai zitto!
    Per i commenti seri sull’argomento questo è il Blog giusto, per chi le spara grosse (ma grosse) spostarsi altrove… Grazie!

  9. andrea Says:

    Campi Bisenzio 08/07/2010.
    Penso di aver visto un oggetto molto simile a ciò che avete visto voi, sono riuscito a filmarlo per pochi minuti poi è scomparso spengendosi lentamente, erano le 23.01 l’oggetto proveniva da ovest in direzione est.
    Non ero solo la luce nel cielo è stata vista da diverse persone

  10. ciaib Says:

    Oggi avevo postato una possibile spiegazione al fenomeno, ma evidentemente a chi gestisce questa pagina fa più piacere che non si legga.

  11. ciaib Says:

    Adesso il post è stato accettato ….
    Sentite ragazzi: non ho voglia di riscrivere tutta la pappardella, quindo fate, dite e pensate come vi pare.
    In quanto a me, non guardo solo Venere ……

  12. campibisenzio Says:

    Per ciaib, il tuo commento è stato bloccato dall’antispam .. a chi gestisce la pagina va benissimo quello che scrivi, basta che non inserisci troppi caratteri “strani”.
    Adesso che ho sbloccato non dovresti avere problemi.
    saluti
    Fabio

  13. campibisenzio Says:

    Ciao Andrea, leggo solo adesso il tuo commento per impegni personali, puoi inviarmi il tuo video ? oppure indicarmi il link su youtube, lo vorrei pubblicare.
    Fabio

  14. ciaib Says:

    Potrei sapere, per cortesia, a quali caratteri strani ti riferisci? Non mi pareva di averne introdotti. Grazie

  15. campibisenzio Says:

    Probabilmente troppi puntini “………” o altri caratteri che al momento non ho ben identificato. Il mettere comunque troppi punti crea il blocco dell’antispam. Chiaramente anche le classiche parole scurrili possono avere lo stesso effetto (quelle le ho inserite io). Quindi ben vanga qualsiasi commento, che considero la vera partecipazione ad un dibattito, ma mantenendo una certa correttezza nel linguaggio. (non lo dico per te ma per tutti quelli che leggono e che vorranno intervenire). Oltretutto, aggiungo, che già da tempo ho tolto la moderazione di “ogni commento” per avere uno svoglimento dei post più flessibile, spero di non vedermi costretto ad inserirlo nuovamente.
    Ringrazio tutti per il rispetto di queste semplici regole di educazione e di civile convivenza, spero che il blog possa esservi utili per parlare e dire la vostra sui tanti argomenti che affronterò e che voi potete sottopormi alla mia email campibisenzio(at)gmail.com.
    Fabio

  16. Ciaib Says:

    Grazie per la spiegazione e scusami per aver ipotizzato una possibile censua.
    In effetti, i troppi puntini sono un mio difetto; per il resto mordo un po’, ma evito scurrilità di ogni genere.
    Buona giornata.
    Roberto

  17. Luca Says:

    Per caso avete notato a 0:25 del primo video il raggio violaceo che parte in diagonale dal basso a destra?
    Non è che sia qualche tipo di laser che viene “sparato” in cielo e che magari si riflette su una nuvoletta quasi trasparente?
    Solo una mia ipotesi…
    Purtroppo in assenza di riferimenti oltre al punto luminoso è difficile capire cosa si muova di moto proprio e cosa invece sia dovuto all’inevitabile tremolio della mano.
    ciao!

  18. ciaib Says:

    L’ipotesi del raggio laser non è da scartare del tutto, anche se di solito non lascia nessuna scia.
    A “coloro che vedono” : Se osservate il fenomeno su un piede solo, l’esperienza sarà ancora più intensa e vedrete anche le luci oscillare un po’ a destra ed un po’ a sinistra.

  19. dario! Says:

    anche io ho avvistato quella luce sono 2 sere di fila!la luce a volte si muove,come sale in celo si ferma,sembra una stella luminosissima poi ogni tanto svanisce poi riappare!cosa diavolo è? si dice qui in abruzzo che è un satellite ma è molto strano! se sapete qualcosa fatemi sapere!

  20. campibisenzio Says:

    Se appare dopo il tramonto pùò essere un satellite, mi è capitato anche a me di notarlo nelle giornate molto limpide. Verificai a suo tempo con un programma di tracciamento delle orbite e tutto tornava alla perfezione. Il satellite percorre la volta del cielo in un tempo che più andare da qualche minuto a 30 minuti circa. Prova a fare altre osservazioni, se sono simili nell’arco dei giorni è sicuramente un satellite che brilla alla luce del sole.
    Ciao, informaci.
    Fabio

  21. ciaib Says:

    Se un giorno arrivasse un’astronave, saremmo in grado di rilevarla?
    L’articolo è stato aggiornato dopo la pubblicazione iniziale.
    La risposta è sì, e la vedrebbero persino gli astrofili. Sarebbe quindi impossibile mantenere il segreto sul suo avvicinamento, come ipotizzano invece molti ufologi, anche se l’astronave fosse piccola. Lo sappiamo perché è già successo.
    Non sto delirando. Le capacità di rilevamento dei tantissimi appassionati d’astronomia in giro per il mondo sono già state messe alla prova in questo senso il 3 settembre 2002.
    Quel giorno, infatti, l’astrofilo canadese Bill Yeung si accorse di aver rilevato quello che inizialmente credette essere un semplice asteroide. Uno dei tanti che orbitano nello spazio. Un puntino fioco che si spostava sullo sfondo della costellazione dei Pesci, all’epoca del primo avvistamento. Altri astrofili e astronomi confermarono la sua osservazione, ma l’ipotesi dell’asteroide fu scartata molto presto.
    Certo, l’oggetto era luminoso quanto un frammento di roccia interplanetaria largo circa 30 metri e si muoveva alla velocità tipica di un asteroide. Però era strano che non fosse già stato rilevato dai telescopi professionali adibiti alla ricerca automatica e continua di asteroidi: questo voleva dire che l’oggetto era arrivato poco prima dallo spazio profondo. Quindi non poteva essere un pezzo di qualche veicolo spaziale terrestre recente, perché nessun lancio spaziale aveva traiettorie compatibili e aveva lasciato in giro pezzi non catalogati così grandi. Eppure l’oggetto orbitava indiscutibilmente intorno alla Terra una volta ogni 48 giorni circa, avvicinandosi alla distanza Terra-Luna e poi allontanandosi fino al doppio di questa distanza.
    Quest’orbita intorno alla Terra fu uno dei dati che stupì maggiormente gli astronomi. Non era mai successo prima che la Terra catturasse un asteroide, perché la Luna fa da “spazzina”: il suo campo gravitazionale, combinato con quello terrestre, impedisce ad altri oggetti di assumere orbite stabili intorno al nostro pianeta.
    La natura dell’oggetto divenne ancora più intrigante il 12 settembre 2002, quando le osservazioni spettroscopiche indicarono che la superficie del visitatore dallo spazio profondo era sostanzialmente bianca e rivestita di metallo: specificamente di ossido di titanio. Un colore e una sostanza per nulla comuni fra gli asteroidi.
    Proveniva dallo spazio profondo, non era un asteroide e non era un frammento di veicolo spaziale catalogato, e aveva una superficie chiara e metallica. Allora cos’era?
    La soluzione fu semplice quanto sorprendente e dimostrò appunto le capacità di analisi e rilevamento degli astrofili e degli astronomi civili. Le osservazioni ripetute permisero di calcolare l’orbita dell’oggetto con maggiore precisione e di determinarne a ritroso la traiettoria. Risultò che l’oggetto, battezzato con la sigla J002E3, aveva orbitato intorno al Sole per 31 anni ed era stato nelle vicinanze della Terra per l’ultima volta nel 1971. Questo sembrò risolvere il mistero, perché nel gennaio del 1971 era partita dalla Terra la missione lunare Apollo 14, che aveva usato un grande razzo Saturn V la cui vernice di rivestimento era proprio bianca e a base di diossido di titanio.
    Ma c’era un problema con questa spiegazione. La NASA sapeva dov’erano finiti tutti i pezzi di questo missile: i primi due stadi erano ricaduti sulla Terra e il terzo era stato fatto cadere sulla Luna per effettuare studi sismologici. Il modulo lunare era sulla Luna e la capsula Apollo era rientrata sulla Terra con gli astronauti. Quindi l’oggetto non poteva provenire dall’Apollo 14.
    Poi ci si rese conto che la vicinanza alla Terra nel 1971 non era necessariamente il punto d’inizio del viaggio siderale dell’oggetto, ma poteva essere semplicemente un passaggio di un veicolo spaziale ancora più vecchio, e a quel punto si trovò la soluzione: l’oggetto metallico misterioso era sì un pezzo di un missile lunare, ma non della missione Apollo 14, bensì dell’Apollo 12, il cui terzo stadio S-IVB, lungo una ventina di metri, non era stato fatto cadere sulla Luna ma era stato spedito a orbitare intorno al Sole il 15 novembre 1969. La manovra non era riuscita correttamente e il veicolo aveva assunto invece un’orbita poco stabile di 43 giorni intorno al sistema Terra-Luna, guarda caso molto simile a quella dell’oggetto misterioso, di cui si può consultare un’animazione qui sul sito Internet della NASA.
    Dopo alcune orbite se ne erano perse le tracce, ma i calcoli dimostrano che lo stadio lunare vagabondo sarebbe sfuggito alla gravità terrestre nel 1971 per finire ad orbitare intorno al Sole, tornando periodicamente nelle vicinanze della Terra, dalla quale si sarebbe fatto brevemente ricatturare per poi tornare all’orbita solare. Questo complicatissimo balletto non richiede propulsione, ma avviene puramente per il gioco variabile delle attrazioni della Terra, della Luna e del Sole, e implica che l’oggetto si è di nuovo allontanato nel giugno del 2003 e tornerà a trovarci intorno al 2032.
    La vicenda dell’oggetto metallico misterioso che venne a visitarci nel 2002 è quindi chiarita. Stavolta niente visitatori da altri mondi, ma sicuramente da altri tempi: il terzo stadio dell’Apollo 12 (evidenziato dalla scritta nella foto qui accanto) viaggia nello spazio da oltre quarant’anni ed è quindi un museo volante. Chissà che nel 2032 non si vada a fargli visita.
    Nel frattempo ci ha dato l’occasione di mettere alla prova le nostre capacità di avvistamento, valide sia per avvisarci di eventuali asteroidi pericolosi, sia per sapere se gli extraterrestri ci vengono a trovare e i governi non ce lo dicono. Se persino gli astronomi dilettanti riescono ad avvistare un oggetto di venti metri che arriva dallo spazio oltre la Luna, è difficile che ET passi di qui senza essere visto, documentato, fotografato e calcolato pubblicamente. E gli astrofili non sanno tenere un segreto: quando vedono qualcosa, se ne vogliono vantare, sia per avere la gloria, sia per avere il diritto di battezzare l’oggetto scoperto.
    Fonti: Science.nasa.gov, JPL, University of Arizona, Spaceref.com, JPL, BBC.

  22. Diamond_ice Says:

    Ciao ragazzi..Giovedì scorso ho intravisto nel cielo vicino alla luna una luce abbagliante..ho provato a usare una macchinetta fotografica per fargli una foto..ebbe non sono riuscito a capire cosa diamine sia..con lo zoom del pc si vede o intravede un pianeta o un meteorite..ma oggi..dopo 1 settimana precisa..quella luce c’è dinuovo..la luce rimane immobbile nel celo..e ho visto la foto che avete fatto..che è identica alla mia..ho provato a fare un video..ma non ho un zoom buono e la luce si vede ancora in lontanza..

  23. lourdes Says:

    siamo alla fine di un epoca di segni in cielo se ne vedranno ma questo
    dovrebbe portare molti a convertirsi , e’ in atto la cernita di chi
    si vuole salvare e di chi si vuole dannare e’ in arrivo IL GRANDE CASTIGO DIVINO poi incominciera’ la nuova era quella del DIVIN VOLERE.LOURDESDIVINVOLERE.COM

  24. Didi Says:

    Ragazzi a luglio e agosto verso le 21 e le 23 dovete vedere cosa succede sull’adriatico vicino a Pescara.6 sere su dieci si vede qualcosa di inspiegabile.provateci!!ciao a tutti!!

  25. Andrea Says:

    Io ho avvistato dalle quattro strade sopra la collina in direzione malmantile una luce che è esattamente quella della foto è rimasta ferma alla solita altezza per molto saranno state le 2.00 lo osservata almeno fino alle 2.30 del 19/novembre 2012 questo luneid . Ho scattato una foto con il cellulare e si capisce poco, ma io sono uno scettico per natura e mi sono autoconvinto che fosse una lanterna di quelle dei cinesi o che ci fosse una spiegazione razionale o che magari avessi un’allucinazione L’oggetto sembrava avvicirsi e allontanarsi a tratti era molto grande e luminoso e si distingueva meglio la sagoma potrei anche disegnarla da lontano pareva un fuoco a mezzaria. Ma adesso che ho visto la foto e il video posso affermare che è la solita luce, non sò cosa è , ma c’èra e se potevo essere pazzo da solo non credo che siamo pazzi in tanti

  26. Andrea Says:

    Mi correggo era mercoledi notte il 21/11/2012 la foto è stata scattata alle 2:08. Il mio oggetto rimaneva fermo in realtà ma aumentava e diminuiva di grandezza e luminosità, quindi ho creduto fosse un pianeta Venere magari ma ad un certo punto era molto grande e luminoso tanto che sembrava emettere raggi luminosi e la forma sembrava quasi ottagonale ed era veramente grande per essere una stella. il fatto è che il tempo che sono andato a prendere il cellulare per fare la foto la luce è ritornata alle dimesioni iniziali con i contorni indefiniti da sembrare quasi un fuoco come ho già detto

  27. Andrea Says:

    Penso di aver capito cosa ho visto vi dò il link e rientra in tutte le descrizioni fatte si chiamano Iridium Flames

    rientra a pieno nella descrizione che ho fatto e in quella del video

    http://divulgazione.uai.it/index.php/Come_osservare_gli_Iridium_Flares

  28. Salvo E Giusi Tallarita Says:

    salve..ieri sera verso le sei di sera ……ero in macchina ad un tratto alzo gli occhi e una luce….stranissima correva …velocemente nel cielo nn ho avuto modo di riprenderla ma vi assicuro siamo rimasti sbalorditi……

  29. Stefano Says:

    Salve 4 giorni fa ho filmato due strani oggetti luminosi in cielo li ho postati su youtube titolo strane luci nelle campagne di villa San pietro , zoomando il video han una forma che ricorda un disco volante , la mia mano giuro era immobile e non tremava per nulla …

  30. triton Says:

    E’ successa la stessa cosa nelle campagne ad est di Cagliari, ho pure fato il filmato e la luce e la descrizione è identica. Ad un certo punto mi sono pure spaventato perchè questa luce era veramente bassa. Posso essere certo che fosse a bassa quota e non un punto lontano straordinariamente luminoso. L’unica cosa che ho notato, seguendo questa luce è che si è diretta esattamente nel punto di un un’aeroporto militare della zona. Forse trattasi di un drone militare ad ala fissa? L’utilizzo di motori elettrici giustificherebbe l’assenza di rumore. Strano però che mantenesse questa fonte di luce accesa…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: