“Crescere senza confini 2009” ritorna il 20 novembre con la comicità di Pieraccioni e tanti altri amici di Cure2Children

by

Dopo essere comparso in un recente e discutibile ordine del giorno del consiglio comunale di Campi Bisenzio, in relazione alle sue vicissitudini per quel microscopio conteso, il Dott. Montanari e la Dott.ssa Gatti (www.nanodiagnostics.it) saranno presenti venerdì 20 novembre alle ore 20.30 con la Fondazione Cure 2 Children che torna a proporre l’iniziativa benefica “Crescere Senza Confini” insieme agli ospiti della cena di Gala, organizzata dall’amico Roberto Valerio nella splendida cornice di Villa Castelletti, con la piacevole comicità di Leonardo Pieraccioni. Un evento da non perdere per l’alto valore umano che trasmetterà a tutti gli intervenuti. Tutte le offerte saranno interamente devolute alla cura e alla ricerca del cancro nell’infanzia e nell’adolescenza senza alcun aggravio nèrimborsi spese. Nella serata ci sarà anche animazione ed intrattenimento per i bambini. In questa occasione Montanari terrà una mini conferenza sui suoi più recenti studi.

Chi di voi volesse intervenire è libero di farlo preavvertendo ai numeri telefonici 055.5537111 o 338.2461386 o via email info@cure2children.org.

Cure 2 Children (la cura al bambino) nasce per volontà di un medico oncologo che con straordinaria passione e dedizione si è sempre occupato di tanti piccoli gravissimi pazienti maturando una valida e solida esperienza in Italia e all’estero. Tale esperienza nel delicato settore qual è l’oncoematologia pediatrica lo ha spinto a promuovere un progetto che permetta di dare un contributo finalizzato a “portare” la cura ai bambini affetti da patologie ematoncologiche. Da qui la necessità di estendere ai paesi in via di sviluppo i protocolli, i farmaci, l’esperienza e soprattutto il supporto di un comitato scientifico di rilievo internazionale, rappresentando così, una eccellente garanzia su quanto Cure 2 Children si propone di attuare. Cure 2 Children ha origine anche dalla sofferenza di un motivato gruppo di genitori che hanno vissuto e vivono ogni giorno il dolore per la perdita del proprio figlio; dolore che non si può quantificare e che nessun aggettivo può descrivere, ma una sola certezza, la volontà di assicurare pari opportunità di guarigione a tutti i bambini affetti da queste terribili malattie. Più bambini accederanno alle cure più bambini potranno guarire, più la scienza potrà affinare e perfezionare protocolli con terapie sempre più efficaci e potenzialmente risolutive delle tante gravi malattie che affliggono il mondo dei piccoli. Sono molte le associazioni che in Italia e nel mondo, con pregevole merito, operano nel delicato settore per sostenere i reparti oncologici riservati a questa particolare categoria di pazienti, Cure 2 Children si inserisce laddove la “cura” troppo spesso non c’è o è poco conosciuta e la malattia può rappresentare per un bambino e per la sua famiglia una sentenza già scritta ed inappellabile. Molti sono i bambini che purtroppo si ammalano di cancro, alcuni oggi guariscono, altri muoiono a causa dell’estrema incontrollabilità ed aggressività della malattia, altri per complicazioni dovute alla tossicità dei farmaci, altri ancora per le infezioni, sono rischi da mettere in conto; quello però che non si può accettare e nessun genitore dovrebbe farlo mai, è che il proprio figlio muoia per un farmaco non somministrato o mal dosato, per un controllo o un esame non effettuato o per la mancanza della strumentazione necessaria ed adeguata.
Nulla è più importante di un bambino.
Nulla è più importante di curare e guarire un bambino!
Il Presidente – Cristina Cianchi

Villa Castelletti è facilmente raggiungibile, comunque rendo disponibile le coordinate per il GPS : LAT 43° 47’ 28,5’’ E 11° 4’ 49,7’’ ed alcuni numeri utili: Hotel Tel.: 055.8791915  Fax : 055.8750009 Villa Tel.: 055.8735565  Fax : 055.8735073.

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Una Risposta to ““Crescere senza confini 2009” ritorna il 20 novembre con la comicità di Pieraccioni e tanti altri amici di Cure2Children”

  1. ciaobuongiorno Says:

    Cosa bisogna fare per aiutare il terzo mondo e i paesi poveri?

    Spesso si crede come che in Africa, India e Sud America ci siano centinaia di milioni di poveri scemi che hanno bisogno dell’aiuto di qualche volontario perchè altrimenti muoiono tutti di fame.

    Però se uno ragiona questi poveri scemi sono poveri, ma non scemi.

    Qui in Italia avete visto ragazzi neri, marocchini, latinoamericani, indiani, scemi?

    No, anzi, tutti i lavori più difficili li fanno loro, e quindi non sono scemi, sono bravissimi.

    Perchè allora devono emigrare? Perchè le loro nazioni di orgine sono così povere?

    Ha ragione Schietti quando spiega che esiste un complotto globale per causare guerra povertà e cambiamento climatico?

    Vedi:
    Il complotto globale per causare guerra, povertà e cambiamento climatico
    http://domenico-schietti.blogspot.com/2009/10/la-storia-del-potere-in-base-al.html

    La Serpentina di Schietti, l’elettrodomestico per produrre acqua potabile ed energia pulita gratis sarebbe la soluzione per rilanciare l’economia dei paesi poveri?

    Vedi:
    La Serpentina di Schietti
    http://domenico-schietti.blogspot.com

    Perchè se le risorse sul pianeta sono limitate non viene applicato il piano demografico di Schietti per stabilire da quante persone debba essere abitato il pianeta, ogni nazione, e ogni città in base alle risorse rinnovabili?

    Perchè la popolazione viene lasciata crescere? Forse perchè aumenti la domanda di materie prime e quindi il prezzo? Forse perchè così la gente emigri dai paesi poveri in cerca di lavoro?

    La povertà serve in sostituzione della schiavitù ad avere sempre manodopera a basso costo? Una volta per obbligare a lavorare la gente si usava la frusta e le catene e ora si usa il bisogno di soldi per sopravvivere?

    Perchè nessuno parla di Schietti, del suo piano demografico, e della Serpentina?

    Per eliminare la povertà ed aiutare il terzo mondo, visto che i poveri non sono scemi, non sarebbe sufficiente mettere in commercio la Serpentina di Schietti?

    Quindi ha ragione Schietti che bisogna denunciare il complotto globale e parlare delle Serpentina?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: