Archive for dicembre 2008

Buon Anno 2009 da Campi Bisenzio Notizie Blog

31 dicembre 2008

felice-anno-nuovo-2009

Ai lettori abituali di Campi Bisenzio Notizie Blog,
a tutti i miei concittadini Campigiani
ed a coloro che per volontà o per caso
capitano su queste pagine virtuali,
che parlano di questo lembo di
territorio toscano, auguro
un felice e prospero 2009

Fabio

“‘I casino della Sora Fanny” torna al Teatro Dante dal 6 Gennaio 2009

31 dicembre 2008

Martedì 6 ore 16,30 – Sabato 10 ore 21 – Domenica 11 ore 16,30 – Venerdì 16 ore 21,00 – Sabato 17 ore 21,00 – Domenica 25 ore 16,30, a grande richiesta torna al Teatro Dante la Compagnia “Com’un Attore” del Comune di Campi Bisenzio con una divertentissima commedia in vernacolo fiorentino.

“I’ CASINO della SORA FANNY” ovvero GIOIE PER TUTTE LE ETA’
Tre atti di Mauro Lodovisi
Personaggi ed interpreti:
Vincenzo Palandri – Mauro Lodovisi
Fanny “la Maitresse” -  Sandra Ballerini
Ernestina – Vanessa De Feo
Manon – Katie Ballerini
Giorgio detto “Poppachicche” – Filippo Biagiotti
Liliana – Rossella Zara
Cav. Seghini-Fred -  Giuseppe Troilo
Mecatti detto “Gambadilegno” – Andrea Falsetti
Soldato Tedesco – Daniele Michelini
Due ragazze – Monica Sirello e Zia Rosi
Regia: Mauro Lodovisi
Allestimento scenografico Guglielmo Visibelli
Decorazioni pittoriche ed artistiche Sara Farnocchia
Trucco ed acconciature Monica Sirello
Luci Alessandro Ruggiero
Arredamento di scena Il Rifrullo dell’Antiquariato
La Commedia è liberamente tratta dalla Zona Tranquilla di E. Caglieri
L’incasso sarà interamente devoluto in opere di beneficenza
PREVENDITA
Biglietteria Teatro Dante
Piazza Dante 23 Campi Bisenzio (FI) – Tel. 055.8940864
Apertura martedì, venerdì e sabato ore 16.00/ 19.00
I giorni di spettacolo a partire dalle 20

www.teatrodante.it
Volantino evento

La commedia è tratta dal “La Zona Tranquilla”, un gioiello della tradizione toscana dovuto alla feconda fantasia di Emilio Caglieri e dal novelliere Edoardo Spadaro. La commedia è ambientata nella Firenze del 1944: ed è proprio durante i bombardamenti che una coppia di sposi attempati trova rifugio in un appartamento che si rivela essere una “casa chiusa”, abitualmente frequentata dal marito Vincenzo. Nascono, a questo punto, una serie di equivoci che travolgeranno l’inconsapevole moglie Ernestina, mentre le “signorine” si adatteranno all’inganno raggiungendo la coppia nella loro casa di campagna (la zona tranquilla) dando vita ad una fiorente attività di mercato …nero e fruttuoso. La verità si scoprirà, ma i buoni sentimenti e la solidarietà, necessari in un momento storico difficilissimo, avranno la meglio sull’accaduto.
“La zona tranquilla” rappresenta una delle commedie più fortunate del teatro fiorentino ed una delle più belle del repertorio di Emilio Caglieri. Per l’autore rappresentò la tanto sospirata consacrazione ad autore di teatro vernacolare che aveva in Augusto Novelli il suo massimo esponente. La fortuna teatrale cominciò a Firenze nel 1947 con oltre cento repliche a cui seguirono molti successi in altre importanti città italiane.
Una scelta importante di mettere in scena questo testo per restituire al teatro vernacolare quella dignità culturale e quel riconoscimento di teatro d’autore spesso negato, oltre che per dare un giusto omaggio al suo autore e per rappresentare uno spaccato del costume dell’epoca pervaso da quell’ironia e dirompente comicità toscana e al tempo stesso comicità bonaria tipica dei “maledetti toscani”.

I Medici nell’Arte, corso di Storia dell’Arte a Campi Bisenzio

30 dicembre 2008

Il CIRCOLO CULTURALE LAROCCA di Campi Bisenzio, organizza un corso di storia dell’arte per i mesi di febbraio e marzo 2009 con il seguente argomento.

stemmafamigliamedici“ I MEDICI NELL’ARTE”
1° incontro – 5/2/09 – Dalla cacciata dei Medici (1433) alla creazione del Granducato di Toscana (1569): la figura di Cosimo I
1° visita guidata – 8/2/09 – I quartieri monumentali di Palazzo Vecchio
2° incontro – 19/2/09 – Francesco e Ferdinando Dè Medici, Granduchi di Toscana (1574/1609)
2° visita guidata – 22/2/09 – Le Cappelle Medicee
3° incontro – 5/03/09 – Il complesso di Santa Maria Nuova
3° visita guidata – 8/03/09 – La Galleria Palatina e/o il Museo degli Argenti
4° incontro – 19/3/09 – Le donne di casa Medici e gli ultimi Granduchi di Toscana: il declino dei Medici
4° visita guidata – 22/3/09 – La Villa del Poggio Imperiale

Gli incontri, tenuti dalle Dr.sse Laura Ciuccetti ed Elisabetta Tenducci – storiche dell’arte – si terranno il giovedì alle ore 21.00 presso la Sala dell’Affresco del Comune di Campi Bisenzio – Piazza Dante.
Il contributo di partecipazione (esclusi gli eventuali biglietti per l’ingresso ai musei) è di € 40,00 a persona per l’intero ciclo di incontri e visite guidate.
Per iscrizioni ed informazioni contattare i seguenti numeri 3336242772 (Silvia), 3407374345 (Stefania), 0558964019 (Rosanna). Raggiunto il numero massimo di 30 partecipanti, non saranno accettate ulteriori iscrizioni. Affrettatevi perchè i posti disponibili stanno esaurendo !!

CIRCOLO CULTURALE LAROCCA, Via Colombina, 80 – 50013 Campi Bisenzio (Fi), email pennelloematite@katamail.com

16°Trofeo Martiri di Valibona e Finale Nazionale Campionato di Soc. C.D.S. Cross 2009 FIDAL

29 dicembre 2008

Ricevo e pubblico queste due informazioni di eventi da parte di Riccardo Bicchi del Comitato Organizzatore, riguardanti due importanti manifestazioni che si svolgeranno nei prossimi mesi del nuovo anno, ad opera della società sportiva dilettantistica Atletica Campi.

La prima sarà il Trofeo Martiri di Valibona, Domenica 18 Gennaio 2009, una corsa Podistica che si svolgerà per le strade di Campi Bisenzio, con partenza alle ore 09.00 dallo Stadio Zatopek di Campi Bisenzio ed arrivo, sempre allo stadio Zatopek, per i primi dalle ore 09,45, circa. Il percorso si articolerà per 15 Km per il settore Agonistico, e Km. 5,00 per il percorso lodico-motorio. Volantino 16°Trofeo Valibona

Il secondo evento è quello più importante, ossia la FINALE NAZIONALE Campionato di Società C.D.S. Cross 2009 FIDAL, una manifestazione Top dell’Atletica Nazionale, che l’Atletica Campi oganizzerà con il Comune di Campi Bisenzio e che si terrà Domenica 8 Febbraio 2009, nel Parco urbano di Villa Montalvo. Sono previsti circa 1700 Atleti compresi tutti i Nazionali, ed alcuni dei più forti atleti Internazionali; per l’occasione sono previste riprese Rai dell’intera Manifestazione. La prima partenza è prevista alle ore 10.00 e la chiusura con il Cross Longo Km.12 alle ore 14.30. Maggiori Info sull’evento

Maggiori info presso il sito atleticacampi.it oppure rivolgendosi direttamente alla società sportiva dilettantistica Atletica Campi UniversoSport, nella sua sede presso lo Stadio Comunale di Atletica Emil Zatopek in Via di Gramignano 151/153, dove è aperta al pubblico la Segreteria nei giorni di Lunedì e Mercoledì con orario 16,30 – 18,30, Venerdì con orario 18 – 19,30; si possono trovare inoltre alcuni responsabili del Consiglio nei giorni di Martedì e Venerdì dalle 21 alle 23. I numeri di telefono sono: 0558952507 – 055891387 fax.La e-mail: atleticacampi@libero.it.

L’angolo della poesia: Romano Sartori – “Gemelline”

29 dicembre 2008

Ritorno a pubblicare con piacere, dopo qualche giorno di festa, questa poesia di Romano che parla di due nuove “campigiane”. Un modo felicissimo per festeggiare la vita, la speranza e la gioia di avere fra noi altre due figlie di questa splendida terra toscana .. Auguri quindi a Melissa e Diletta ed anche ai suoi genitori, da tutti i lettori di questo Blog.

GEMELLINE
di Romano sartori

“è nata Melissa ”,
“è nata Diletta ”:
sul portone di casa
ondeggiano i fiocchi rosa.

Buon segno:
accarezzano i nastri
un vento gentile
e un messaggio di sole…

E un altro vento
è portato da voi,
dal mondo segreto
dove si origina la vita.

Dai piani più remoti dell’anima
anche la nostra nascita riaffiora,
là dove tutto è indefinito e magico
come il senso del Tutto.

Melissa, Diletta:
noi grandi vi daremo alcune
pratiche garanzie
e una valanga d’amore,

ma è nei vostri occhi
che leggeremo i messaggi
della nostra remota
origine sacra.

Buon Natale da Campi Bisenzio Notizie Blog

25 dicembre 2008

natale12

Felicissimo Natale a tutti i Campigiani ed a tutti i lettori
di “Campi Bisenzio Notizie Blog”
Fabio

Previsioni del tempo per il giorno di Natale a Campi Bisenzio

24 dicembre 2008

Sperando di fare una cosa gradita a tutti, propongo le previsioni per il Giorno di Natale sulla nostra regione, direttamente dal sito del LAMMA Toscano.
Stato del cielo e fenomeni: nuvoloso o molto nuvoloso con precipitazioni sparse più probabili sulla dorsale appenninica e sul centro-sud della regione. Isolati rovesci saranno possibili sull’Arcipelago e sul litorale meridionale. Quota neve inizialmente intorno ai 900-1000 metri sull’Appennino e intorno ai 1200 metri sull’Amiata. La quota neve tenderà a calare nella seconda parte della giornata fino a 400-500 metri sull’Appennino e fino a 700-800 metri su Amiata e Colline Metallifere.
Venti: da nord est in rinforzo fino a forti o di Burrasca in serata, specialmente su costa, Arcipelago e sottovento ai crinali appenninici.
Mari: moto ondoso in aumento fino a mari molto mossi al largo.
Temperature: in aumento le minime, in calo le massime a partire dalle zone settentrionali, a Campi Bisenzio min 5°C – max 8°C.

Seconda scossa di terremoto in Emilia Romagna alle ore 23.00 (23.12.08)

24 dicembre 2008

terremoti-scossap(ANSA) – MILANO, 23 DIC – Un’altra breve scossa di terremoto e’ stata avvertita a Milano, in Emilia Romagna ed in Trentino poco prima delle 23. La magnitudo, secondo quanto reso noto dal Dipartimento della Protezione Civile, registrata dagli strumenti e’ di 4.7 sulla scala Richter. La scossa e’ stata registrata dagli strumenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia poco prima delle 23 con epicentro nella stessa zona tra le province di Parma e Reggio Emilia.

Sono ripresi nella prima mattinata i controlli, da parte di Vigili del fuoco e Protezione civile, nelle zone del Reggiano e del Parmense epicentro delle scosse sismiche che si sono succedute dal pomeriggio di ieri e che hanno provocato paura fra la popolazione, ma danni limitati e nessun ferito. Nel Parmense sono giunte in supporto anche squadre di Vigili del fuoco da Bologna. La terra ha tremato in particolare alle 16.25, con magnitudo 5.1 Richter, e una nuova forte scossa di assestamento (4.7) è stata avvertita alle 22.58, con epicentro sempre nell’area compresa fra Traversetolo, Neviano degli Arduini, Vetto e Canossa. Altra scossa 37 minuti dopo la mezzanotte. Dopo il vertice di ieri sera nella Prefettura di Parma, con il presidente della Regione Vasco Errani e il sottosegretario Guido Bertolaso (che ha tra l’altro parlato di “ottima gestione dell’ emergenza”), oggi è previsto un nuovo incontro tra i sindaci delle zone coinvolte, la Protezione civile e le altre forze impegnate per fare il punto aggiornato della situazione. Sopralluoghi sono stati disposti in particolare nelle chiese, alla vigilia delle celebrazioni di Natale.

Riepilogo delle scosse sismiche :

Prima scossa sismica ha interessato la provincia di Reggio Emilia alle ore 16:18 (locale) .
Il sisma si e’ sviluppato ad una profondita’ di 20 chilometri, con magnitudo 3.5 della scala Ritcher.
Seconda scossa molto forte ha interessato la provincia di Parma alle ore 16:24 (locale) .
Il sisma si e’ sviluppato ad una profondita’ di 28 chilometri, con magnitudo 5.1 della scala Ritcher.
Terza scossa notevolmente forte, magnitudo 4.7 alle 22.58 provincia di Reggio Emilia.
Quarta scossa notevole, magnitudo 4.1 alle 00.37 del 24 dicembre in provincia di Parma.
Poi una serie di piccole scosse di assestamento con l’ultima registrata alle 07 di questa mattina 24/12/08 di magnitudo 2,8.

Altre info sul sisma e sulle future scosse di assestamento su Terremoto Blog

L’Alfabeto dell’Autunno .. imparare le lettere in allegria !!

24 dicembre 2008

alfabeto_01Ecco a voi un simpaticissimo alfabeto ispirato alla stagione ormai inoltrata, creato da mia figlia e dai suoi compagni di classe (2° elementare). Ho voluto introdurlo nel blog per dare più calore all’atmosfera che accompagna queste feste, ma anche per creare qualche spunto a chi volesse realizzare con esso un simpatico biglietto o semplicemente un ritornello per imparare l’alfabeto in modo curioso e spiritoso. Spero di ricevere anche i vostri personali contributi, per rendere queste pagine virtuali sempre più simili all’aria che di solito si respira in famiglia e dentro la quale “ci si sente a casa” .. Buona Vigilia

A alberi spogli lungo i viali

B brutti giorni tutti uguali

C cielo grigio e nuvoloso

D dopo la scuola mi riposo

E erba secca e marroncina

F funghi secchi ogni mattina

G giorno breve e lunga sera

H ho voglia di primavera

I influenze e raffreddori

L letargo: gli animali non stanno fuori

M mele rosse e melograne

N nebbia e nebbia per settimane

O ombrelli aperti di tutti i colori

P pioggia forte, non si va fuori

Q quante foglie e quante prugne

R ricci pieni di castagne

S scuole piene di bambini

T tutti coperti, poverini !

U uva bianca, rossa e matura

V vola via una rondine scura

Z zucche tonde in quantità

.. e l’autunno eccolo qua ..

Scossa di Terremoto fra Toscana ed Emilia Romagna ore 16:25 (23.12.08)

23 dicembre 2008

sismografoUna scossa di terremoto è stata avvertita distintamente a Campi Bisenzio alle ore 16.25 circa.

L’epicentro del terremoto, secondo le prime informazioni, sarebbe tra Parma e Reggio Emilia,  nella zona di Reggio in una località fra Traversetolo e Quattro Castella. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) ha riferito che l’intensità del sisma è stata di 5.1 gradi, secondo gli ultimi accertamenti (dopo che in un primo momento erano stati indicati 5.2 gradi) e che l’epicentro è stato individuato a una profondità di 26 chilometri, a 20 chilometri di distanza da Parma e a 75 chilometri da Bologna. equivalenti a circa 8 gradi della scala Mercalli. La scossa è stata avvertita distintamente a Milano, Genova, Bologna, Venezia. Molte persone sono uscite dalle loro abitazioni e aspettano notizie per strada. La profondità del terremoto è stata tale da farla avvertire da mezza Italia ma senza recare particolari danni.

La scossa di terremoto “è stata forte ma non distruttiva”. Lo ha detto il direttore dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Enzo Boschi. “E’ stato un terremoto 5.1 tipico della zona e nelle prossime ore e giorni registreremo altre scosse: ma le scosse che si possono avere in quella zona non sono forti, come invece può accadere nell’appennino meridionale”.


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 59 follower